Manifestazioni somatiche nel transfert e controtransfert

L'idea che il processo di transfert / controtransfert sia caratterizzato da una componente somatica è radicata nella tradizione psicoanalitica classica. Ma, a differenza di altri, questo costrutto teorico non sembra essere stato sviluppato in letteratura quanto merita, data la sua importanza nel processo clinico. 
Per approfondire  https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30667394 

Concentrarsi sull'evidenza del fenomeno del transfert / controtransfert somatico nel suo sviluppo, nonché nella psicopatologia e nel suo trattamento è cruciale per ricercatori e clinici, e ulteriori ricerche dovrebbero essere incoraggiate in questa direzione. È stata fornita l'ipotesi di un correlato neuronale dei fenomeni di transfert / controtransfert interpersonale come risultato di meccanismi neurali di tipo specchio, dando origine a una proposta di una linea di ricerca futura sui segnali psicofisiologici tra psicoterapeuta e paziente.

1 visualizzazione0 commenti